Contenuto principale

Messaggio di avviso

Proposta di percorso

25 Aprile Festa della Liberazione

 

Soggetti coinvolti:

insegnanti, esperto esterno, E. Strabla, bambini e bambine di 5 ANNI SCUOLA INFANZIA.

Contenuti:

educazione alla pace, all’uguaglianza, al rispetto delle diversità e al valore dell'amicizia.

Competenze:
  • Orientarsi nelle prime generalizzazioni di passato, presente, futuro e muoversi con crescente sicurezza e autonomia negli spazi che gli sono familiari;
  • Porre domande su ciò che è bene o male, sulla giustizia, e raggiungere una prima consapevolezza delle regole del vivere insieme.
Obiettivi:
  • Inizia a sviluppare il senso di cittadinanza mediante la conoscenza e la trasmissione delle tradizioni e delle memorie nazionali.
  • Inizia a ricordare alcune date del calendario civile, avviando la costruzione della memoria storica.
  • Diventa sensibile alla storia del proprio paese e della propria città e vive, attraverso la sua conoscenza, i luoghi che abita.
Attività/fasi/tempi
  • Introduzione della Festa della Liberazione guardando il testo e i disegni del libro “Bella Ciao” e “Giovanna e i suoi re” di Lia Levi.
  • Utilizzo della tecnica del Circle Time per confrontarsi sulla tematica della libertà e dell’idea che i bambini hanno della parola “libertà”
  • Domanda stimolo sulla “libertà” (all.1)
  • Lettura della poesia”La bandiera italiana” di Rosalba Corallo (all.2)
  • Coloritura, da parte di ogni bambino, di un cartoncino con i tre colori della bandiera italiana sul cui retro l’insegnante riporta il pensiero del bambino sulla “libertà”.
  • Visita al “monumento della Resistenza”
  • Testimonianza orale da parte di Enrico Strabla (su cosa? Di quali temi ha parlato?)
  • Affissione del proprio cartoncino sul “monumento della Resistenza”.
  • Attività grafico -pittorica sul luogo
  • Verbalizzazione in sezione dell’esperienza vissuta

Sono stati necessari: N°1 incontro di circa 1 ora, n° 1 uscita a piedi di una mattinata

Risorse:

Libri, testimonianza orale

Verifica del progetto/restituzione:

verbalizzazione, rappresentazione grafica dell'uscita.

Insegnate: Cosa vuol dire essere liberi? Cos'è per voi la libertà?
Gruppo del disco giallo e disco verde

La libertà è …

Renata: che i miei nonni sono vivi.

Andrea: quando si sta bene.

Angelica: si liberano tutti gli uomini.

Cheikh: è il vangelo dell’Italia.

Federico: è quella di essere liberi.

Christian: star bene.

Dina: non è la guerra.

Mashud: è essere liberi.

Tommaso: è una cosa bella

Edoardo: è essere liberi con la natura.

Vanessa: è star bene.

Mia: è essere protetti.

Gruppo del disco rossi e disco blu

La libertà è …

Nathan: è una cosa che libera tutto.

Chiara: è essere liberi.

Angela: …

Nicolò: è essere liberi.

Sofia: che sei felice.

Sara: che sei felice.

Ilias: essere liberi.

Nicola: è libero di fare quello che ha voglia.

Alessia: volersi bene.

Carolina: essere liberi.

Giulia: è stare liberi.

Lina: essere liberi.

Ma perché c’è tanta gente?

Che succede di speciale?

Tutti hanno una bandiera

oggi è festa nazionale!

Voglio anch’io una bandierina,

la disegno e la ritaglio…

poi mi servono i colori,

prima il verde...se non sbaglio!

Lascio il centro tutto bianco

e a destra, metto il rosso.

Ho finito e adesso vogliono

sventolarla a più non posso!

Rosalba Corallo